MANAKARA


SCUOLE SAN LUCA E SAN MICHELE


Manakara è una piccola città sulla costa est del Madagascar, affacciata sull’oceano indiano.
E’ punto di arrivo di una delle poche ferrovie malgasce, il treno la collega con Fianarantsoa, percorrendo i 163 kilometri di distanza attraverso la foresta in non meno di 10 ore.
Il mezzo di trasporto più diffuso in città è il pousse-pousse, piccola portantina trainata di corsa da allenatissimi uomini.
Come quasi ovunque in Madagascar, anche a Manakara c’è poco lavoro e per lo più stagionale, la gente vive di piccoli commerci, si vende di tutto al grande mercato come ad ogni angolo di strada.
Le spiagge sono belle ma pochissimo attrezzate anche per la presenza di squali e quindi anche il turismo è ridottissimo e solo di avventura.
Centinaia di bambini vivono per strada tutto il giorno in condizioni molto precarie, dal punto di vista igienico-sanitario e morale.
Su richiesta di suor Maria Agnese, l’Associazione ha costruito la scuola materna San Luca per assistere questi bambini, ne ospita più di 300 e sono aiutati con il sostegno a distanza.
Quest’opera si è ampliata con la costruzione della scuola elementare San Michele avviata grazie ai contributi dei fans del gruppo Musicale I Nomadi e portata a termine grazie all'intervento della famiglia Cinini di Pistoia e del progetto 'Eleonora X vincerE'.
La previsione è di avere, alla fine, un complesso scolastico che permetterà ai bimbi di continuare fino al diploma di scuola media superiore.

Alla Parrocchia di Manakara, dove fino al 2002 era parroco Padre Tolu, abbiamo costruito un serbatoio per accumulo dell’acqua al servizio di un Centro per bambini handicappati mentali.
Questo Centro è attualmente aiutato dalla nostra Associazione con un contributo annuale.

 

CENTRO PER BAMBINI DENUTRITI


Il centro di recupero nutrizionale è stato istituito nel 2003 a seguito della constatazione del degrado dello stato di nutrizione degli abitanti del sud-est del Madagascar.
I bambini sono in carico al centro e ricevono un pasto tutte le mattine dal lunedì al venerdì.
I più piccoli sono pesati tutti i lunedì per seguire l’evoluzione del loro peso. Malauguratamente alcune mamme non sono ancora coscienti dell’importanza di venire con regolarità al centro e quindi vengono solo quando possono.
I bambini seguiti sono tutti in ritardo con la crescita ed alcuni sono in pericolo di vita a causa di una malnutrizione cronica. Molti bambini si ammalano regolarmente per mancanza di vitamine, proteine ed in generale per un’alimentazione insufficiente e poco varia. La mancanza di igiene personale è assai frequente.
I maggiori (3-5 anni), dal 2009, sono iscritti alla scuola materna.
Le mamme sono vedove o abbandonate dal marito ed hanno generalmente più figli piccoli e di età molto ravvicinate. Molte hanno anche gemelli. Sono senza risorse, senza istruzione e soffrono esse stesse di malnutrizione e di mancanza d'igiene.
I principali problemi riscontrati al centro sono i seguenti:

  • mancanza di latte in particolare per i neonati
  • mancanza di giochi che permettano lo sviluppo psico-motorio
  • mancanza di attrezzature per la corretta distribuzione dei pasti
  • mancanza di medicinali (il dispensario più vicino è a 2 km e non distribuisce medicine ai poveri)

I fondi necessari ammontano a circa € 4.000 / €
 

 
 

 

Francine

La ragazzina non va più a scuola perchè si vergogna, è sempre affamata e quindi non in grado di seguire le lezioni. Da quando la nostra Associazione ha sospeso gli aiuti, la mensa è solo per chi può pagare.


Inserisci i tuoi dati

Password persa? 

Ricorda Password:

NO

SI

Procedura Ripristino Password.

Inserisci l'email con la quale ti sei registrato e clicca Ripristina.
Riceverai un'email con un link che ti permetterà di scegliere una nuova password.